come svegliarsi meglio la mattina ed essere in forma

Quanto è fastidioso quel suono che ci sorprende tutte le mattine. Il buzzer della sveglia o per i più intraprendenti la suoneria del cellulare, è sempre un brusco ritorno alla realtà dal mondo dei sogni. Ci sono momenti in cui non vorresti mail alzarti dal letto, altri in cui vorresti tornarci per riposare dalla fatiche.

Come svegliarsi meglio la mattina ed essere in forma per affrontare la giornata.

tecniche per dormire

Ci sono tecniche per prendere sonno, tecniche per dormire subito,consigli per trovare la posizione corretta a letto e tutte hanno in comune suggerimenti  per riuscire a dormire bene. Per alzarsi alla mattina,invece, non esiste un vero e proprio decalogo di azioni, poichè si possono  dormire 10 ore e alzarsi dal letto senza aver riposato bene o dormire 4 ore ed essere completamente riposati.

Conoscendo le 5 fasi del sonno, abbiamo capito che è più facile svegliarsi meglio la mattina e sentirsi in forma quando siamo nella fase del sonno leggero ovvero la fase 1. Se ci facciamo sorpendere dalla sveglia durante la fase REM (sonno profondo) sarà molto probabile che la reazione di premere il tasto snooze della sveglia sia immediata.
Come la sveglia con il simulatore d’alba predispone il nostro corpo al risveglio, quello che possiamo mettere in pratica da oggi è predisporre un risveglio meno traumatico.
Il consiglio per alzarzi la mattina è quello di non farsi sorprendere nel sonno dalla sveglia,ma anticiparla usando una seconda sveglia. Può sembrare un’idea azzardata, ma i risultati sono sorprendenti.

Si può usare una sveglia con doppio allarme, ma molto più semplicemente si può :

  • Impostare la pre-sveglia. Questa sveglia può essere una sveglia con mp3 o radio. Il compito di questa sveglia è quello di predisporre il corpo a passare nella fase del sonno Pensate ad un efficace cd con suoni della natura  rilassanti o una canzone in sottofondo con volume basso da non svegliarvi di soprassalto.L’orario di questa sveglia dovrà essere impostato secondo le proprie esigenze dai 30 ai 90 minuti prima dell’orario in cui dovremmo effettivamente scendere dal letto.
  • Impostare la sveglia. Questa sarà la sveglia attuale. La sveglia del cellulare, o il buzzer della radiosveglia non ha importanza perchè se avete trovato i tempi giusti tra le due sveglie, sarete già pronti al risveglio ad iniziare la giornata scendendo dal letto con il piede giusto.

Questo sistema può essere addotato senza cambiare radicalmente le proprie abitudini, deve solo esserci la volontà di metterlo in pratica per trarre i benefici di un buon sonno ristoratore.

Se hai provato qualche altro sistema che funziona per alzarti meglio la mattina non dimenticarti di condividere anche la tua esperienza.

Dormire Bene Sognare Meglio (eBook) Dormire Bene Sognare Meglio (eBook) Come migliorare la qualità del riposo 

Lo trovi nel Giardino dei Libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *